GITA IN CHAMPAGNE: 14-19 Maggio 2019

Programma:

Martedì 14: partenza alle 20,00 da Roma, sosta ad Arezzo alle ore 23,00

Mercoledì 15:

• Ore 14,00 visita della Avenue Des Champagne (51200 Epernay)
• Ore 15,00 Visita a De Vaugency (1 Rue d’Avize – 51190 Oger)
• A seguire, trasferimento a Reims e sistemazione nell’Hôtel B&B Reims Gare (6 rue de Courcelles, angolo Rue André Pingat, 51100 Reims) e cena libera.

Giovedì 16:
Mattina
• Ore 9,30 Visita a André Beaufort (1 rue de Vaudemanges – 51150 Ambonnay)
• Ore 12,00 Passeggiata in vigna
Pomeriggio
• Ore 14,30 Visita a Saint Reol (Rue du Moulin – 51150 Ambonnay)
• Ore 17,00 Visita a Delavenne Pere et Fils (6 rue de Tours,- 51150 Bouzy)
Rientro in albergo

Venerdì 17:
Mattina
• Ore 9,00 Visita a Veuve Clicquot Ponsardin (1, place des droits de l’Homme – 51100 Reims)
Pomeriggio
• Ore 14,30 Visita a Champagne André Robert (15 rue de l’Orme 51190 Le Mesnil sur Oger)
Rientro in albergo e cena libera

Sabato 18:
Mattina
• Ore 10,00 Visita a Bonnaire e Paul Clouet (120 Rue d’Epernay – 51530 Cramant)
Pomeriggio:
• Libero per visita individuale della città di Reims
Rientro in albergo e cena libera
Domenica 19: Partenza di buon mattino ed arrivo in serata

______

L’ Hôtel B&B Reims Gare è una struttura semplice ma è nuovissimo, pulito e posizionato in modo strategico: basta attraversare un giardino pubblico e si è subito nel centro della città.

Epernay è la vera capitale dello Champagne e la visita all’ Avenue Des Champagne lo certifica: un lungo viale pedonale dove a destra e a sinistra si susseguono le più famose maison Champagne, da Moet Chandon e Perrier Jouet. Come dicono lì: incontournable!

Charles Ellner è una négociant che acquista le uve esclusivamente dai soci della maison, tutti appartenenti allo stesso nucleo familiare. È un’azienda di medie dimensioni, lussuosa e raffinata, esattamente come gli Champagne che produce.

Bonnaire & Paul Clouet sono in realtà due aziende totalmente distinte. L’unica cosa che le accomuna è la maniacale ricerca della perfezione e… un matrimonio.
Bonnaire ha i suoi vigneti a Cramant, comune Grand Cru per lo chardonnay che dona vini straordinariamente eleganti e minerali.

Paul Clouet ha base a Bouzy, l’unico Grand Cru della montagna di Reims che vanta una straordinaria esposizione a tutto sud. Gli champagne che ne derivano sono pieni, ampi, maturi e suadenti, così eleganti da essere facilmente confusi per chardonnay in purezza.

La visita all’Abbazia di Dom Perignon a Hautvillers è un omaggio dovuto ad un uomo che per gli appassionati più che un monaco, è un santo.

La visita da Pascal De Vaugency è sempre un evento. I vigneti sono ad Oger, punta sud dei Grand Cru della Cote de Blanc, i vini sono semplici e puliti, con la particolarità di un rosé, fatto solo con il succo dello chardonnay! (È un progetto con l’università). Durante la visita si assiste al dégorgement alla volée che, a volte, viene lasciato fare anche a qualcuno di noi. Segue una cena in azienda.

Con Saint-Réol si torna nella montagna di Reims e se ho scelto Ambonnay è perché in questo paesino, Grand Cru, ho un pezzo di cuore. Saranno due visite totalmente differenti.

Saint-Réol è una cooperativa e controlla la più estesa porzione di vigneti classificati Grand Cru di tutta la Champagne. Vanta clienti del calibro di Krug e Moet Chandon. Ovviamente elabora anche in proprio prodotti che hanno un rapporto qualità prezzo straordinario.

André Beaufort è semplicemente un mito: a causa di allergie ed intolleranze da una vita crea vini senza praticamente intervenire con chimica e additivi né in vigna né in cantina. Il guru.

Veuve Clicquot Ponsardin incarna la Storia (con la S maiuscola) dello champagne. Non vogliamo anticipare niente, né sul luogo che visiteremo, né a proposito delle innovazioni che questa piccola grande donna apportò al metodo champenoise, ma rimarrete stupiti e affascinati.

Pranzi sempre al sacco, cene sempre libere, tranne quello presso la maison Henry de Vaugency

per info e prenotazioni: info@semidivino.com

Visti i posti limitati verrà data la precedenza a coloro che effettuano il vaiggio per la prima volta ed ai primi iscritti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *