Vega Sicilia: equilibro liquido

 

Metti una serata importante, un desiderio di uva rossa che non si plachi in un sorso… cucina spagnola di rango, che richiede un abbinamento anche per concordanza geografica. E così in un battito di ciglia si può volare fino alla Ribera del Duero, grazie al vellutato tappeto volante di un vino elegante e raffinato come il Vega Sicilia Valbuena 5^. Tempranillo 80%, il resto Merlot. L’apporto umano di un sapiente affinamento si sente, arriva come un messaggio deciso al palato: dove nulla stona o accentua la propria presenza. Tannini levigati, alcolicità domata: una accoglienza spagnola calda e suadente, che può accontentare qualsiasi palato.
Il naso interessante, di frutta rossa matura e tabacco, non tradisce gli anni e racconta una storia sottovoce, mai urlata. Un lavoro intenso, da centellinare con parsimonia, una esperienza da momenti speciali, in etichetta numerata, per respirare un sole di mezzogiorno e un mare quieto in un sorso solo.
Equilibrio liquido, la costante aspirazione umana, nel bicchiere.